Solidi


SOLIDI REGOLARI CON LA BASE PARALLELA E L’ASSE ORTOGONALE AD UN PIANO PRINCIPALE


Prisma a base esagonale con base parallela e asse ortogonale al PO. Il solido è staccato dal PO.

SOLIDI REGOLARI CON LA BASE INCLINATA RISPETTO AD UN PIANO PRINCIPALE, ASSE PARALLELO AD UN PIANO PRINCIPALE. METODO DEL RIBALTAMENTO DELLA BASE


Prisma a base esagonale inclinata di 30° rispetto al PO. L’asse del prisma è inclinato di 60° rispetto al PO e parallelo al PV. Un vertice della base inferiore coincide con il PO.

SOLIDI INCLINATI: METODO DEI PIANI AUSILIARI


Metodo dei piani ausiliari: parallelepipedo con asse inclinato 60° rispetto al PO e parallelo ad un piano “a” ortogonale al PO e inclinato di 45° rispetto al PV e PL. Un vertice della base inferiore del parallelepipedo coincide con il PO.

Metodo dei piani ausiliari: prisma a base ettagonale con asse parallelo al PO e inclinato di 30° al PV. Una faccia del prisma coincide con il PO.

Solidi inclinati genericamente: prisma a base triangolare giacente su un piano inclinato generico le cui tracce formano rispetto alla linea di terra angoli di 45° sul PO e 30° sul PV.

Solidi inclinati genericamente: prisma a base esagonale giacente su un piano inclinato generico le cui tracce formano rispetto alla linea di terra angoli di 45° sul PO e 30° sul PV.